Pagine

mercoledì 7 febbraio 2007

Il Grande Fratello? Non lo conosco!

Anche questo post è annunciato con una punta di orgoglio mista a commozione: anche quest'anno sono riuscita a rimanere completamente estranea al Grande Fratello! Non ci posso credere! Già lo scorso anno ero riuscita a rimanere quasi del tutto estranea anche se qualche notizia era comunque pervenuta alle mie orecchie: una cinese che era un fumetto vivente e uno dei ragazzi che da bambino era stato sequestrato.
Quest'anno so soltanto di una tipa che ha concesso le sue grazie a tempo di record ma per il resto...tabula rasa!
Quanti sono? Chi sono? da quanto tempo è iniziato? Boh!
Devo ringraziare mamma Rai che secondo me offre una valida alternativa con la serie tv Raccontami, uno sguardo sull'Italia degli anni Sessanta, un periodo per molti di noi sconosciuto.
Sono stanca di questo voyeurismo dilagante, di questa gente che volontariamente si chiude in una casa, piange calde lacrime perché è chiusa nella casa ("non me l'aspettavo fosse così duro!"...alla settima edizione ancora non sai com'è???) e poi ce la ritroviamo ad invadere gli schermi della tv.
Grazie ma preferisco immergermi per un paio d'ore nel passato.
Gli Anni Sessanta non li ho vissuti direttamente ma molte di quelle cose hanno fatto parte della mia infanzia: i 45 giri di vinile di mia madre, le canzoni di Domenico Modugno e Gianni Morandi, il magnetofono (e chi aveva i soldi per un mangiacassette?), la tv in bianco e nero senza telecomando (quella dei nonni aveva proprio una manopola a scatto per cambiare i suoi 6 canali!), le gite al mare ad Ostia...
Come sono cambiati i tempi! A volte quando racconto a mio fratello minore (quattordi anni in meno) quello che NON avevo da piccola quasi non ci crede: per lui i telefoni a gettoni, le trasmissioni televisive che cominciavano solo a mezzogiorno o i mangiadischi sono praticamente delle antichità :-)

3 commenti:

fidelio80 ha detto...

Fai bene a fare un tuffo nel passato piuttosto che nausearti con amenità simili...
Poi c'è sto benedetto web che è una salvezza...
La tv di rado, molto di rado...
ciao

L'Orso Ciccione ha detto...

Ciao, ho visto che hai linkato il mio blog sul tuo.
Ora ho un nuovo indirizzo:

http://www.orsociccione.com/

quando hai un minuto aggiorneresti il tuo link? Te ne sarei grato... sempre che tu voglia mantenerlo ovviamente.

Saluti
Flavio, l'Orso Ciccione

Manuela ha detto...

@ fidelio80: esatto! infatti la tv la vedo di rado perchè rpeferisco fare un giro sul web piuttosto che farmi lobotomizzare il cervello :)

@l'orso ciccione: link aggiornato! le tue vignette sono un appuntamento quotidiano ormai :)