Pagine

sabato 14 aprile 2007

Second Life


E' il fenomeno del momento, tutti ne parlano ma quanti sanno veramente cos'è?
Second Life, fenomeno del momento, non è un gioco ma una vera e propria seconda vita.
Ti scarichi il file di setup dal sito ufficiale, avvi la procedura di installazione, ti crei un account, scegli il tuo avatar e via! Inizia la tua seconda vita!
Spinta dalla curiosità anche io ho installato SL e ho provato a giocare.
Che dire? E' divertente girare per i posti, sentire gente parlare un po' tutte le lingue del mondo (anche se l'inglese la fa da padrone) e vedere il proprio avatar interagire con l'ambiente. Tramite l'utilizzo delle sfere situate qua e là è possibile ballare, rilassarsi al sole dei Caraibi o in una Jacuzzi e, perché no, fare anche sesso.
Alla fine il tutto si rivela un'enorme chat 3d e basta.
Ci sono persone che fanno soldi (veri) con questo gioco (un po' come con World of Warcraft) creando e vendendo texture per gli avatars e altre che passano una marea di tempo su Second Life presi dall'accumulare Linden-dollar, la moneta virtuale di SL, o a rimorchiare che spesso e volentieri si dimenticano di vivere la vita reale.
I giornali parlano con toni entusiastici di questo programma dove tutti (cantanti, politici, attori, agenzie immobiliari...) vogliono avere il loro spazio.
Sul web impazzano i siti e i forum ad hoc: una vera e propria invasione.
Io ho provato a "giocare" su SL, anche se non è proprio un gioco in quanto non c'è nessun obbiettivo da raggiungere.
Cosa ne penso? Beh, io sto per disinstallarlo.
Passare il mio tempo a cercare lavoro in una seconda vita quando già nella prima ho le mie belle difficoltà a trovarlo non la trovo una cosa produttiva (anche se su SL pagano anche per stare seduti alt avolo di un bar...e te passi 20 minuti a tenere il tuo avatar fermo immobile al tavolo...poi qualcuno mi spiega che divertimento è, ok?)
Di trovare le ennesime amicizie virtuali ne ho le scatole piene, preferisco le persone vere con cui uscire per andare a vedere un film vero o con cui fare delle vere chiacchiere a quattrocchi.
Si è capito che lo trovo alienante? :-)
Penso inoltre che sia abbastanza pericoloso per tutte quelle persone che si rifugiano nel mondo di Internet in maniera maniacale, che ne sono dipendenti al punto da non poter chiudere la connessione per un solo minuto. Il fatto di interagire con un avatar 3d, magari anche di bell'aspetto, può creare ulteriori difficoltà di percezione della realtà da parte loro.
Io lo uso come una chat e... in questo momento lo sto disinstallando. Quindici giorni di Second Life secondo me sono anche troppi.
Se qualcuno di voi ha intenzione di provarlo o l'ha provato e magari non condivide quanto ho scritto...mi faccia sapere!
Sono curiosa di sapere se sono l'unica che la pensa così.

3 commenti:

sacha catalano ha detto...

Ma sai che ho scaricato il file exe da un mese e devo ancora installarlo?
Non so, credo che mi annoierei anch'io dopo pochissimo tempo...certo è che appena ho un pò di tempo lo voglio provare...qualcuno parlava del futuro del web: Web 3D...
mah
Ciao ciao

Manuela ha detto...

dipende da quello che uno cerca: come ho detto, non è un gioco con uno scopo da raggiungere (come i sims ad esempio) ma una specie di chat 3d dove si può interagire con gli altri
una soluzione alternativa alla webcam? mah! molto irreale però...

Luna ha detto...

Anche io l'ho trovato noioso...cioè all'inizio può apparire entusiasmante...ma sinceramente non ho resistito più di tre giorni su Second Life...perchè? Perchè quando ho capito che è solo una chat un pò più bella, ma solo una chat...mi son detta: che bisogno ho di perdere tempo a creare un mio doppio (più fico! :-P) quando fuori c'è il sole e posso andare al mare?(quello vero, non come quello su SL !!!)
BACI!!!