Pagine

giovedì 23 giugno 2011

Vintage fotografico

Riassettare i cassetti può portare a piacevole scoperte e a piacevoli viaggi tra i ricordi.
La scorsa settimana, dal regno dei ricordi, è spuntata fuori la mitica Kodak Instamatic 25 Camera! La usava mia madre da ragazza e me la ricordo come compagnia inseparabile di gite e compleanni almeno fino al 1984, anno in cui la mia famiglia acquistò una Mamiya.
Kodak Instamatic 25 Camera da Galaxy S
Cos'è il cuboflash? Chi ha almeno trentanni di sicuro se lo ricorderà: era un cubotto che si inseriva nelle slitte superiori della macchina fotografica e ogni faccia del cubo permetteva una flashata. Spesso e volentieri però una "faccia" non funzionava e quindi...si andava alla ricerca di un altro cuboflash.
L'ottica è semplicissima: fuoco fisso e apertura fissa, quasi fosse una pinhole.
Il rullino non era il classico 35mm ma il Kodak 126, una cartuccia con fotogrammi 28x28 con cui si ottenevano le fotografie quadrate che sono su tutti gli album di famiglia.

Chissà se esistono ancora i rullini per questa macchina fotografica!
Chi ha notizie su dove poterlo acquistare mi faccia sapere! 

Ho letto che la Solaris aveva prodotto delle pellicole adatte allo scopo ma non si trovano più in giro. Il cuboflash invece ancora si trova.
Mi piacerebbe fare qualche scatto, così, tanto per ritornare la bambina che chiedeva il permesso di fare una (1 di numero) fotografia. 

Nessun commento: